Interrogazione nr. d'ordine 974

Logo Tutta la Città Insieme   Giovanni Andrea Martini
Nr. d'ordine: 974
Data pubblicazione: 15-05-2024
Data scadenza: 14-06-2024
Proponente: Giovanni Andrea Martini
Referente: Assessore Renato Boraso
Tipo risposta richiesta: scritta
Oggetto: Perché Venezia ha scelto di acquistare, per il 2026, 125 autobus ad idrogeno quando, da città italiane ed europee, i fattori di criticità sembrano particolarmente rilevanti?
Oggetto: Perché Venezia ha scelto di acquistare, per il 2026, 125 autobus ad idrogeno quando, da città italiane ed europee, i fattori di criticità sembrano particolarmente rilevanti?
Tipo di risposta richiesto: scritta
 

Premesso che:

● Il Comune di Venezia ha deciso di acquistare 125 autobus ad idrogeno da mettere in circolazione nel 2026;

● in Italia e in Europa le città sembrano, specie negli ultimi tempi, aver optato più verso la scelta dell’elettrico rispetto all’idrogeno;

● a Bolzano sono stati contemporaneamente testati autobus a idrogeno e autobus elettrici: gli autobus a idrogeno hanno fatto registrare costi di gestione di 2,3 volte superiori a quelli elettrici;

Atteso che:

● a Sanremo i due autobus a idrogeno acquistati sono quasi sempre in riparazione;

● a Montpellier il Comune che aveva ordinato 50 autobus ad idrogeno ha deciso di revocare l’ordine e di acquistare 50 autobus elettrici;

● un dato senza dubbio di rilievo è che Shell ha chiuso le sue 7 stazioni di rifornimento di idrogeno in California dedicate alle autovetture. E alla fine del 2022 ha chiuso le sue stazioni di idrogeno nel Regno Unito;

Premesso che:

● il mercato delle auto ad idrogeno in Italia è quasi del tutto fermo visto che nel 2023 sono state immatricolate solamente 2 Toyota Mirai;

Si interroga il Sindaco e l’Assessore competente;

● sul perché Venezia abbia scelto, pur avendo già autobus elettrici, di orientarsi verso gli autobus ad idrogeno;

● se l’amministrazione è informata di quante criticità incontrano i mezzi ad idrogeno in Italia e in Europa;

● se sono stati calcolati i costi di gestione degli autobus a idrogeno in rapporto a quelli elettrici; 

● se l’amministrazione è certa di questa scelta, perché si ordinano gli autobus oggi per il 2026;

● se non si ritenga opportuno che questa decisione possa essere rivista alla luce delle criticità che gli autobus ad idrogeno stanno mostrando in Italia e in Europa e di quanto si sta verificando, relativamente alla scelta tra elettrico e idrogeno, sul mercato mondiale.

 

 

 

Giovanni Andrea Martini


 
Interrogazione in formato pdf
Torna indietro

Continuando a navigare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra Cookie Policy