Interrogazione nr. d'ordine 294

Logo Tutta la Città Insieme   Giovanni Andrea Martini
Nr. d'ordine: 294
Data pubblicazione: 28-04-2021
Data scadenza: 28-05-2021
Proponente: Giovanni Andrea Martini
Referente: Assessore Laura Besio
Tipo risposta richiesta: scritta
Oggetto: Scuola dell'Infanzia di Sant'Elena: perché chiudere una sezione?
Tipo di risposta richiesto: scritta
 

PREMESSO CHE

  • Il “Regolamento per il personale educatore e docente dei nidi e scuole dell'infanzia” del Comune di Venezia, all'art. 10 relativo all'Organico, stabilisce che ”L'organico delle scuole dell'Infanzia è costituito da due insegnanti per ogni sezione attivata. Il numero dei bambini iscritti per sezione non deve essere superiore a 25 e non inferiore a 15. L’organico degli educatori viene potenziato con un educatore per ogni bambino debitamente certificato. Per tutti i servizi suddetti per particolari sperimentazioni o progetti specifici sarà possibile prevedere ulteriori unità full time o part time in relazione alle attività previste”;
  • Il Decreto Ministeriale 18/12/1975 recante norme tecniche relative all’edilizia scolastica, tuttora in vigore, prevede che le aule siano di altezza non minore a tre metri e che il rapporto alunni superficie sia di 1.80 mq/ alunno nelle scuole materne, elementari, medie e 1,96 mq/ alunno nelle scuole superiori, senza tener conto degli arredi (es. cattedra e armadi).

CONSIDERATO CHE

la Scuola dell'Infanzia Sant'Elena ospita attualmente 3 sezioni, impiegando 6 educatori e 4 operatori scolastici, oltre all'eventuale personale previsto in caso di alunni con certificazione.

CONSIDERATO INOLTRE CHE

per motivi di carattere sanitario, ma anche per garantire una migliore qualità didattica, come più volte sottolineato dai dirigenti scolastici italiani, è preferibile investire sul personale scolastico per evitare la formazione delle cosiddette “classi pollaio”.

VISTO CHE

  • il Comune di Venezia ha informalmente comunicato alle famiglie dei bambini iscritti l'intenzione di chiudere una sezione, portandole dalle tre attuali a due;
  • alla Scuola dell'Infanzia Sant'Elena risultano esserci iscrizioni sufficienti per mantenere le attuali tre sezioni;
  • se venissero aperte solo due sezioni, le classi sarebbero composte da un numero di bambini regolare - anche se vicino al limite massimo consentito - rispetto a quanto previsto dal "Regolamento per il personale educatore e docente dei nidi e scuole dell'infanzia” , ma non rispetto al rapporto alunno/superficie previsto per legge;
  • chiudere una sezione significa:
  1. diminuire progressivamente il numero di posti disponibili per le iscrizioni negli anni successivi, con il conseguente rischio di non poter più accettare tutte le domande provenienti dalle famiglie del territorio;
  2. diminuire il personale docente e scolastico impiegato.

SI INTERROGA L'ASSESSORE COMPETENTE PER SAPERE

  • per quale motivo l'Amministrazione Comunale stia considerando di chiudere una sezione alla Scuola dell'Infanzia di Sant'Elena;
  • se l'Amministrazione è consapevole che con una tale decisione non rispetta il rapporto alunno/superficie previsto dal succitato Decreto Ministeriale 18/12/1975 recante norme tecniche relative all’edilizia scolastica;
  • se è stata fatta una valutazione costi / benefici, considerando gli effetti che una simile decisione possono avere sulla qualità del servizio offerto e sulla futura capacità di accogliere le domande di iscrizione;
  • se l'Amministrazione Comunale è consapevole che, con questa decisione, anziché favorire il lavoro, determina una diminuzione dei posti del personale docente e scolastico.
Giovanni Andrea Martini


 
Interrogazione in formato pdf
Torna indietro

Continuando a navigare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra Cookie Policy