Interrogazione nr. d'ordine 991

Logo Verde Progressista   Gianluca Trabucco
Nr. d'ordine: 991
Data pubblicazione: 07-06-2024
Data scadenza: 07-07-2024
Proponente: Gianluca Trabucco
Altri firmatari: Gianfranco Bettin, Giuseppe Saccà, Giovanni Andrea Martini, Sara Visman, Marco Gasparinetti, Cecilia Tonon
Referente: Sindaco Luigi Brugnaro (dal 12-06-2024 Assessore Renato Boraso)
Tipo risposta richiesta: scritta
Oggetto: Collegamento su rotaia tra la linea Venezia-Trieste e l’aeroporto Marco Polo: inottemperanza alle prescrizioni CIPESS per le opere di compensazione. Interrogazione al sindaco.
Oggetto: Collegamento su rotaia tra la linea Venezia-Trieste e l’aeroporto Marco Polo: inottemperanza alle prescrizioni CIPESS per le opere di compensazione. Interrogazione al sindaco.
Tipo di risposta richiesto: scritta
 

Premesso:

che, a cura di R.F.I. Spa, sono iniziati i cantieri per la realizzazione del collegamento su rotaia tra la linea ferroviaria Venezia-Trieste e l’aeroporto Marco Polo;

che la Giunta Regionale del Veneto con deliberazione n. 89 del 02.02.2021 (BUR n. 25 del 16.02.2021) ha preso atto, su proposta del Comune di Venezia, della necessità di realizzare alcune opere di compensazione, tra le quali l’adeguamento e la realizzazione dell’impianto di illuminazione di via Bosco Costa;

 

Evidenziato:

che con delibera n. 56/2021 il CIPESS ha accolto le richieste di Comune e Regione, descritte in questo modo nell’allegato 1 “Prescrizioni”:

“16. Il soggetto aggiudicatore, ovvero il soggetto realizzatore dell’opera dovrà adeguare il tratto di via Bosco Costa compreso tra il nuovo sottopasso (in sostituzione del cavalca-ferrovia previsto) sul bivio in direzione Trieste e via Praello e il tratto di via Altinia compreso tra i nuovi bivi ferroviari e Dese, per quanto possibile senza introdurre nuove demolizioni ai fabbricati esistenti (Regione Veneto DGR n. 89 del 02.02.2021).”

“21. Il soggetto aggiudicatore, ovvero il soggetto realizzatore dell’opera dovrà realizzare gli impianti di illuminazione lungo la via Bosco Costa e lungo tutti i percorsi ciclopedonali (Regione Veneto DGR n. 89 del 2 febbraio 2021).”

 

Considerato:

che dalla documentazione propedeutica al progetto esecutivo pubblicata, emerge che R.F.I. Spa ha completamente ignorato quanto disposto dai punti 16 e 21 sopra riportati.

 

Tutto ciò premesso e considerato, i sottoscritti consiglieri comunali interrogano il Sindaco per sapere:

se è a conoscenza di questa grave inadempienza da parte di RFI, relativamente all’inottemperanza alle prescrizioni previste dalla delibera n. 56/2021 del CIPESS riguardanti via Bosco Costa;

 

se e come intenda agire affinché RFI ottemperi a quanto indicato nelle prescrizioni di cui sopra, considerato che la mancata realizzazione delle opere di compensazione per via Bosco Costa, si tradurrebbe in un rilevante problema di sicurezza per la futura viabilità di quella zona.

Gianluca Trabucco

Gianfranco Bettin
Giuseppe Saccà
Giovanni Andrea Martini
Sara Visman
Marco Gasparinetti
Cecilia Tonon

 
Interrogazione in formato pdf
12-06-2024
Delega
Torna indietro

Continuando a navigare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra Cookie Policy