Interrogazione nr. d'ordine 351

Logo Partito Democratico   Monica Sambo
Nr. d'ordine: 351
Data pubblicazione: 28-07-2021
Data scadenza: 10-09-2021 (pre sospensione termini 27-08-2021)
Proponente: Monica Sambo
Altri firmatari: Alessandro Baglioni, Pier Paolo Baretta, Alberto Fantuzzo, Giuseppe Saccà, Emanuele Rosteghin, Paolo Ticozzi, Emanuela Zanatta
Referente: Assessore Francesca Zaccariotto (dal 29-07-2021 Sindaco Luigi Brugnaro - dal 02-08-2021 Assessore Renato Boraso)
Tipo risposta richiesta: in Commissione
Assemblea competente: IV Commissione
Oggetto: Garage comunale e parcheggi a Piazzale Roma e Lido di Venezia dedicati alle persone con disabilità
Tipo di risposta richiesto: in Commissione
 

Premesso che

  • AVM S.p.A. (già ASM S.p.A.) è Società per azioni, costituita dalla trasformazione dell’Azienda Speciale A.S.M., ai sensi della L. 127/97 art. 17, c. 51, con Delibera di Consiglio Comunale (DCC) n. 123 del 28-29/07/1999;
  • con DCC n. 140 del 13/12/2011, AVM S.p.A., società controllata al 100% dall’Amministrazione, è stata individuata quale holding capogruppo del settore della Mobilità;
  •  AVM è Società di gestione di servizi pubblici locali a rilevanza economica in materia di servizi afferenti alla mobilità, tra cui anche i c.d. “Servizi ausiliari alla mobilità”;
  •  con delibera del Commissario Straordinario con i poteri della Giunta Comunale n. 639 del 30/12/2014 è stata approvata la relazione ai sensi dell’art. 34, comma 20, del D.L. n. 179/2012, per l’affidamento ad AVM S.p.A. del servizio pubblico locale di Gestione integrata dei servizi ausiliari al traffico e alla mobilità a decorrere dal 1/1/2015;
  • con successiva Delibera del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale n. 10 del 29/01/2015 è stato deliberato di affidare ad AVM S.p.A., società in house del Comune di Venezia, il servizio di gestione integrata dei servizi ausiliari al traffico e alla mobilità, per la durata di 5 anni, con decorrenza dal 1/1/2015 fino al 31/12/2019;
  • con Delibera del Commissario Straordinario con i poteri della Giunta Comunale n. 195 del 26/05/2015, è stato approvato il contratto di servizio tra Comune di Venezia e AVM S.p.A., poi sottoscritto in data 22/10/2015 (Rep. Spec. 18450), successivamente aggiornato e modificato, che regola i rapporti tra l’amministrazione e la Società per la gestione dei servizi ausiliari alla mobilità, tra gli allegati del quale risulta il Disciplinare tecnico n. 1, relativo alla gestione dei parcheggi in struttura ;
  • tra i parcheggi in struttura, AVM S.p.A. ha in capo anche la gestione dell’Autorimessa comunale di P.le Roma che consta di 2,182 posti auto, di cui 334 destinati al transito giornaliero (1.848 assegnati in abbonamento) e di questi, 14 riservati alle autovetture munite di apposito contrassegno per il trasporto di persone con disabilità (DPR/495/1992);

Atteso che

  •  per ovviare ai frequenti casi di autovetture munite di apposito contrassegno ex DPR/495/1992 che, all’arrivo presso l’Autorimessa comunale, trovavano tutti i posti riservati già occupati, la Giunta comunale, con delibera n. 274 del 28/06/2013, ha elevato il numero di posti totali riservati da 10 a 14, stabilendo che 4 di questi fossero assegnabili solo previa prenotazione del posto da parte degli interessati, demandando ad AVM S.p.A. la realizzazione e l’organizzazione del sistema di prenotazione;
  • sono pervenute molte segnalazioni da parte degli utenti che lamentano come, il problema della mancanza di posti liberi riservati alle autovetture munite di apposito contrassegno ex DPR/495/1992, sia nuovamente una costante;
  • il  parchimetro di piazzale roma non risulta accessibile per le persone con disabilità; 

  • i cittadini segnalano che i parcheggi riservati alle persone con disabilità collocati al Lido di Venezia alle volte sono occupati da autovetture non munite del contrassegno, e che manca un presidio del territorio data la carenza di vigili; 

 

Considerato e ritenuto che

  •  la tutela della salute delle persone con disabilità debba rappresentare una priorità di tutte le amministrazioni pubbliche;
  • il Comune di Venezia, in accordo con la propria società controllata AVM S.p.A., ha il potere di apportare le modifiche che ritenga necessarie al contratto di servizio e ai relativi disciplinari tecnici, al fine del miglioramento della qualità del servizio, incidendo sia in relazione alla destinazione d’uso dei posti auto che alle modalità di gestione degli stessi, all’interno dell’Autorimessa comunale;

Considerato inoltre che 

  • gli attuali parcheggi di Piazzale Roma, nell’area delle strisce blu , riservati alle persone disabili, sono longitudinali con marciapiede a destra e permettono di scendere solo a sinistra;
  • molte auto munite di sollevatore hanno la pedana per la discesa a destra oppure dietro, quindi la discesa nel primo caso è bloccata dal marciapiede, nel secondo dalle auto che parcheggiano nel posto retrostante, inoltre per la manovra di risalita sono necessari circa due metri e mezzo;
  • sarebbe necessario creare dei parcheggi destinati alle persone con disabilità tra quelli collocati a “spina di pesce”, preferibilmente nei posti esterni. 

 

Visto che 

  • in data 09.06.2019 veniva depositata   l’interrogazione n 1564 avente ad oggetto  “Garage comunale e parcheggi a Piazzale Roma dedicati alle persone con disabilità”;
  • in data 25.09.2019 veniva discussa la predetta interrogazione, e l’assessore:

- prevedeva un possibile intervento, presumibilmente entro fine ottobre, per realizzare i nuovi parcheggi a spina di pesce, contestualmente alla sistemazione del manto stradale di piazzale roma . 

- dichiarava di valutare un possibile aumento dei posti riservati a persone con disabilità e\o un aumento dei posti su prenotazione riservati (con un possibile aumento da 2 a 4)

 

Dato atto che in questi due anni non è stato attuato nessun miglioramento richiesto in merito all’accessibilità dei parcheggi di piazzale roma e dell’autorimessa comunale 

 

Tutto quanto premesso e considerato, si interroga l’assessore competente per sapere

  1. se intenda elevare presso l'autorimessa comunale i posti riservati alle persone con disabilità e di aumentare conseguentemente i posti su prenotazione; 
  2. se intenda collocare a Piazzale Roma ulteriori parcheggi che permettano la discesa dai mezzi delle persone con disabilità, ad esempio ricavando dei parcheggi riservati alle persone con disabilità tra quelli collocati “a spina di pesce”, che garantiscono una discesa più facile per le ragioni espresse in premessa;
  3. se e come intenda risolvere le problematiche relative all'accessibilità del parchimetro di Piazzale Roma;
  4. se intenda intervenire presso i parcheggi  Lido di Venezia per un maggiore controllo dei posti riservati alle persone con disabilità.
Monica Sambo

Alessandro Baglioni
Pier Paolo Baretta
Alberto Fantuzzo
Giuseppe Saccà
Emanuele Rosteghin
Paolo Ticozzi
Emanuela Zanatta

 
Interrogazione in formato pdf
08-08-2021
Sospensione termini

Sospensione dei termini di scadenza per interruzione dei lavori dal 09-08-2021 al 22-08-2021 ai sensi dell'art. 35 del Regolamento del Consiglio Comunale.

02-08-2021
Delega
29-07-2021
Dichiarazione di non competenza
Torna indietro

Continuando a navigare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra Cookie Policy