Interrogazione nr. d'ordine 263

Logo Partito Democratico   Paolo Ticozzi
Nr. d'ordine: 263
Data pubblicazione: 06-04-2021
Data scadenza: 06-05-2021
Proponente: Paolo Ticozzi
Altri firmatari: Monica Sambo, Pier Paolo Baretta, Alessandro Baglioni, Alberto Fantuzzo, Emanuele Rosteghin, Giuseppe Saccà, Emanuela Zanatta
Referente: Assessore Simone Venturini (dal 09-04-2021 Sindaco Luigi Brugnaro - dal 09-04-2021 Assessore Renato Boraso)
Tipo risposta richiesta: in Commissione
Assemblea competente: III Commissione
Oggetto: Voucher trasporti per anziani e fragili, quanto dovremo aspettare ancora?
Tipo di risposta richiesto: in Commissione
 

Premesso che:

  • si sta affrontando una pandemia mondiale del CoVid-19;
     
  • la situazione pandemica ha reso consigliato evitare luoghi affollati in particolar modo per le persone anziane o fragili per evitare rischi di contagio;

Preso atto che:

  • il dal cosiddetto decreto Milleproroghe,  decreto legge n. 183 del 31 dicembre 2020, art. 13, commi 11 e 19, ha estesa fino al 30 giugno 2021 la possibilità di fruire dei cosiddetti “Buoni Viaggi taxi e noleggio con conducente, Ncc”, introdotti dal decreto Rilancio (decreto legge n. 34/2020, convertito con modificazioni dalla legge n. 77/2020, art. 200 bis), poi incrementato con il decreto Agosto (decreto legge n.104/2020, convertito con modificazioni dalla legge n. 126/2020, art. 90);
     
  • tali buoni viaggi come sono, come da decreto Rilancio che li ha istituiti, a favore di persone “fisicamente impedite o comunque a mobilità ridotta ovvero con patologie accertate, anche se accompagnate, residenti nei comuni capoluoghi di città metropolitane o capoluoghi di provincia”;
     
  • tali buoni viaggio sono pari al 50% della spesa sostenuta fino ad un massimo di 20 euro per ciascun viaggio, per spostamenti effettuati con taxi o con auto a noleggio con conducente, Ncc;
     
  • il decreto Milleproroghe, infine, ha prorogato il termine previsto per l’utilizzo del buono viaggio al 30 giugno 2021;
     
  • il fondo è ripartito a favore dei Comuni, ai quali spetta l’individuazione nel dettaglio dei beneficiari e i relativi contributi;

Preso inoltre atto che:

  • in data 10 febbraio 2021 su Il Gazzettino di Venezia e Mestre si trovano dichiarazioni che individuano riferibili all’assessore Boraso che individua in cinquecentomila euro il fondo destinato al comune per tali buoni;
     
  • nello stesso articolo uscito in data 10 febbraio 2021 viene riportato un virgolettato dell’assessore Boraso in cui afferma che si contava nelle due-tre settimane successive di portare una delibera su detti buoni in Giunta;

Considerato che:

  • sono passati più di tre mesi dal 31 dicembre, momento dello stanziamento, e quasi due mesi dalla data dell’articolo (10 febbraio 2021) e non si è ancora provveduto a definire gli aventi diritto e di conseguenza nemmeno ad iniziare a erogare tali buoni;
     
  • la campagna di vaccinazioni per il CoVid-19 è in corso e nella regione Veneto sono state recentemente aperte le prenotazioni per ultraottantenni, ultrasettantenni, persone fragili tra cui i Disabili gravi (L. n. 104/1992)

Ritenuto che:

  • tali buoni viaggio potrebbero risultare molto utili affinché le persone che ne potrebbero usufruire possano raggiungere le sedi vaccinali con maggiore sicurezza e comodità;
     
  • tali buoni potrebbero portare a un aumento di lavoro per i tassisti e operatori dei noleggi con conducente che in questo periodo pandemico hanno visto ridursi di molto il proprio fatturato

Si interrogano il sindaco e gli assessori competenti per sapere:

  • se si intenda effettivamente dare rapidamente seguito a quanto riportato sulla stampa locale e con quali tempistiche, anche visto che la scadenza per poter fruire di detti buoni è il 30 giugno;
     
  • quali siano le intenzioni e gli orientamenti della giunta per la definizione delle categorie destinatarie di detti buoni, quale sarà il numero previsto di possibili aventi diritto e quale sarà l’importo massimo di buoni che sarà possibile spendere per ogni avente diritto;
     
  • quali saranno i meccanismi che si stanno prevedendo per la richiesta, l’accesso e l’utilizzo di suddetti buoni da parte dei destinatari e della riscossione da parte degli operatori dei trasporti;
     
  • se ci siano stati degli impedimenti che hanno portato ai ritardi evidenziati nella presente interrogazione e nel caso quali siano stati.
Paolo Ticozzi

Monica Sambo
Pier Paolo Baretta
Alessandro Baglioni
Alberto Fantuzzo
Emanuele Rosteghin
Giuseppe Saccà
Emanuela Zanatta

 
Interrogazione in formato pdf
09-04-2021
Delega
09-04-2021
Dichiarazione di non competenza
Torna indietro

Continuando a navigare questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra Cookie Policy